Amsterdam

 

dutch-windmills-canal

 

Scopri la storia dei monumenti di Amsterdam Do Tours

presentazione

Con divertimento Do Tours Amsterdam finalmente scoprire i tesori della città di Amsterdam
Caccia al tesoro, realtà aumentata, quiz, tour, diario di viaggio, ricostruzione comica di siti web mancanti, cartolina, push.

Questa nuova applicazione vi porterà in un vortice di divertimento e sarà una sfida per la vostra cultura generale.

“I miei bambini è piaciuto molto, erano loro che ci ha mostrato Amsterdam» PL
“Io che non hanno figli, ho collegato” XH
“Ci deve funzioni per tutta la famiglia, è cresciuto, è un piacere” CB
“E ‘ben fatto, completo e rilevante” SB
“Non ho pensato di imparare il più facilmente” FT
“Quando mi piace un sito ora vivo la storia dal vivo e aneddoti» MC
“Sono un fan, raccolgo durante i miei viaggi” VT

Vincitore europeo per la creazione e l’innovazione nello sviluppo del patrimonio, non vi è più completo di Do Tours

Partner Centro dei monumenti nazionali (CMN) per salvare i monumenti in via di estinzione

Più

– Versione offline per le partenze all’estero
– Personalizzare l’applicazione con le tue foto e le caratteristiche di condivisione
– Animazione Cartoon
– Geolocalizzazione e spingere: monumenti per dimostrare la vostra passeggiata in Amsterdam
– Ergonomia e usabilità
– Tutti i monumenti ei siti della città documentate
– Quiz per testare le vostre conoscenze e diventare ambasciatore Amsterdam
– Il ripristino del sito in rovina o sono scomparsi con la sovrapposizione

 

Scarica la tua versione

  

 

I 10 monumenti Amsterdam

Il team di Do Tours selezionato un elenco di monumenti disponibili nell’applicazione Do Tours Amsterdam.

amsterdamse-poort

Amsterdamse Poort Haarlem

Questa porta è stata una delle dodici porte delle fortificazioni della città e ha dato accesso al percorso di Amsterdam. E ‘stato costruito nel 1355 e restaurato nel XV e il XVIII secolo. Nel rispetto dell’architettura originale. Gli spagnoli assediarono la città per sette mesi tra il 1572 e il 1573, quando gli olandesi stavano combattendo per la loro indipendenza. Quando la città è stata presa, le truppe del duca d’Alba massacrati quasi tutta la popolazione ..

 

rembrandt-statue

Luogo Rembrandt

Nel 1655 fu costruita la Regulierspoort (porta Regular) che si è rivelata inutile a causa della costruzione di un’altra porta più centrato. Il Regulierspoort è stato sostituito nel 1668 da un luogo chiamato Reguliersplein, dove è stata posta una scala pubblica. Il mercato dei prodotti lattiero-caseari sono stati trasferiti in quel luogo nel 1669, ha preso il nome di Botermarkt (mercato del burro) e solo nel 1852 che ha preso il nome attuale a causa della statua in ghisa di Rembrandt posto al centro, lo scultore Louis Royer. Questa piazza pittoresca e vivace circondato da bar e alberghi, che il caffè Schiller e bar De Kroon, attira molti turisti.

 

national-state-museum-amst

Museo di Stato Nazionale

Si compone di un obelisco di travertino 22m, in piedi in omaggio ai morti della seconda guerra mondiale; Egli è affiancato da due leoni, simboli d’Olanda. Le vittime sono rappresentate incatenato in una croce. In un muro dietro l’obelisco sono inserite le urne contenenti terreno delle province d’Olanda e delle ex colonie olandesi. E ‘un luogo di ricordo il 4 maggio, giorno dell’armistizio e un luogo di incontro per ..

 

ann-frank-statue

Ann Frank Casa

Questo è uno dei luoghi più visitati in Amsterdam: scopriamo che una parte della casa dove abitava, nascosto, Anna Frank e la sua famiglia e un’altra famiglia 1942-1944, aiutato dai dipendenti piccole imprese sviluppato da Otto Frank. Quando i nazisti scoprirono il nascondiglio, tutti gli occupanti sono stati inviati nei campi di concentramento e sono morti poco prima della fine della guerra, tranne Otto Frank, che visse fino al 1980. Si tratta di un luogo in movimento, soprattutto se si leggere il diario di Anna Frank, e invita a meditare sulla capacità distruttiva dell’uomo in generale e la follia dei nazisti in particolare ..

stedelijk-museum-Municipal-Museum

Stedelijk Museo

Vi è un forte contrasto tra l’esterno, stile neo-rinascimentale, costruita nel 1895 da Weissman, e gli interni molto moderno. Il Museo d’Arte Moderna sarà ancora una volta parzialmente chiusa nel 2011 per il restauro. Contiene dipinti di Chagall (violinista, Autoritratto con sette dita, la donna in stato di gravidanza), Picasso (nudo di fronte a un giardino), molti dipinti di Malevich, una stanza dipinta da Karel Appel, opere di Braque, Cézanne, Mondrian. Ma le collezioni sono in continua evoluzione per permettere agli artisti contemporanei da presentare; alcune opere a volte estreme non possono piacere a tutti.

munt-tower

 

Tour Munttoren

Costruito nel 1490, ha difeso il Regulierspoort, porta una parte delle mura medievali. Dopo l’incendio nel 1618 la torre si è rimasta solo la base ottagonale che Hendrick de Keyser nel 1619 utilizzato per costruire una torre di legno, in stile barocco. Il carillon è stato aggiunto nel 1699. La torre ha preso l’attuale nome dopo aver ospitato un momento in cui la gestione della Zecca, quando, nel 1672, le truppe di Luigi XIV città assediata.

waag-city-gate

 

Cancello Waag

 Questa è la parte più antica delle mura medievali di porta, che sono sopravvissuti; sua costruzione risale 1488. Si trova sulla Nieuwmarkt che un tempo si tenevano le esecuzioni pubbliche. Sulla porta è stato aggiunto equilibrio pubblica utilizzata per pesare i primi cannoni e ancore, e merci. Poi la porta è diventata successivamente la sede della società (muratori, pittori, scultori, chirurghi …), musei, tribunale, il fuoco …. Attualmente dispone di un bar-ristorante con terrazza. Il primo piano, non utilizzato, ha ancora diverse società vecchie camere con le loro decorazioni. I chirurghi avevano anche installato c’è una sala operatoria.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Funzionalità integrate nell’applicazione

Quiz

icone-quizz

Circuits

icone-circuit

Foto Concorsi

icone-photo

Guida Audio

icone-audio-guide

Scarica