Nizza

Nice-bann-mt

 

La storia di Nizza con i monumenti Do Tours

Presentazione

Nizza Do Tours: andare a caccia di monumenti storici e siti con l’applicazione ufficiale di agglomerazione Nizza.

Smettere di cercare le informazioni, l’applicazione Do Tours mette la tecnologia al servizio della cultura e storia. Il principio è semplice: l’applicazione individua i punti di interesse nelle vicinanze e fornisce informazioni utili in tempo reale! Dal 2010, Do Tours fornisce agli utenti una geolocalizzazione soluzione semplice ed efficace e monumenti di intelligence e di siti storici per le rime di esplorazione urbana con avventura e divertimento

Più

Free ride: scoprire al proprio ritmo
Escursioni a tema
La realtà aumentata
Condividi le tue scoperte sui social network
Integra le tue foto ricordo direttamente nell’applicazione
Versione off-line nessun costo di collegamento stranieri
Nessuna pubblicità: 100% culturale

 

Scarica la tua versione

  

 

 Top 10 des monuments de Nice

L’équipe de Do Tours a sélectionné une liste de monuments disponibles dans l’application Do Tours Nice.

cours-saleya

Cours Saleya

Antico parco, il Cours Saleya, zona pedonale nel cuore di Vecchia Nizza, è divenuto un luogo pittoresco e imperdibile per i Nizzardi e i turisti. In uno scenario ocra, rettilineo e barocco, il mercato degli antiquari, il lunedì, e il mercato dei fiori (classificato fra i primi 100 mercati più pittoreschi di Francia) e dei legumi negli altri giorni, fanno andare in estasi gli occhi e sono una delizia per le papille.
Nelle sere d’estate, i turisti approfittano del piacevole mercato d’arte e artigianato.

Ortodossa russa Cattedrale di Saint-Nicolas

Ortodossa russa Cattedrale di Saint-Nicolas

Classificata Monumento Storico, la cattedrale è il più importante ed antico edificio di questo tipo fuori dalla Russia. (old)Ispirato allo stile delle chiese di Mosca, l’interno possiede una decorazione molto ricca, ornata di molteplici icone, di affreschi, di rivestimenti in legno scolpiti e di un’iconostasi in metallo a sbalzo e cesellato.

La strada degli Inglesi

La strada degli Inglesi

Questa celebre passeggiata marittima sempre elegantemente fiorita, che sposa la curva armoniosa della Baia degli Angeli, era all’origine solo un sentiero largo due metri. Fu un Inglese, il Reverendo Lewis Way, a farla costruire a sue spese nel 1820. Fu ben presto battezzata dalla popolazione locale “la strada degli Inglesi”. Nella sua forma definitiva, due carreggiate separate da un terrapieno piantato di palme, la “Prom” fu inaugurata nel 1931 dal Duca di Connaught, uno dei figli della Regina Vittoria.

Palazzo di Giustizia Nizza

Palazzo di Giustizia

Costruito nel 1890-1892 sul posto dell’antico convento dei Domenicani, il Palazzo di Giustizia adotta la morfologia molto tradizionale a colonnato e scalone di stile neoclassico.

Plaza Masséna Nizza

Plaza Masséna

Costruita negli anni 1840 la Place Masséna resta il gioiello di Nizza. Sul lato nord, degli eleganti mobili su arcate si ornano del celebre rosso pompeiano e sul lato est una bellissima prospettiva s’offre verso delle colline dal fascino toscano. Il suo rinnovamento data dal 2007. Essa s’accompagna alla posa d’opere d’arte, nella cornice del tramway. Si tratta di sette statue immaginate dall’artista spagnolo Jaume Plensa e intitolate “Conversazione a Nizza”, rappresentanti i sette continenti.

mp-temp

Biblioteca Louis Nucéra

Situata nel prolungamento del Museo d’Arte Moderna e d’Arte Contemporanea, è un vasto spazio a piano terra di 10.000m2 dominati da un’immensa testa quadrata immaginata dallo scultore Sacha Sosno. Custodisce più di 200.000 documenti liberamente consultabili (libri, periodici, cd, cd rom, dvd, spartiti).

mp-temp

Museo di Storia Naturale

Creato a metà del XIXº secolo, il museo è un’autentica memoria della natura mediterranea. Un patrimonio al servizio della protezione dell’ambiente, ricco di più di un milione di specimen in botanica, zoologia e geologia.
La mostra permanente: « Per monti e per valli: biodiversità delle Alpi Marittime ». La mostra si presenta come una passeggiata…. Alla scoperta della incredibile biodiversità del nostro territorio noto per la bellezza dei suoi paesaggi. Ricco ma fragile « tesoro » naturale. Si vedono dei mammiferi (lupo, cervo, cinghiale, camoscio, ecc;) (uccelli rapaci, trampolieri, passeriformi …) rettili ed insetti.
Visita commentata alle 15 il mercoledì e la prima domenica del mese.

mp-temp

Castello dell’Inglese

Il castello dell’Inglese è un castello in stile eclettico costruito nel 1864 da Robert Smith, un colonnello dell’esercito britannico in India; dalle sue esperienze di vita deriva la commistione di stili architettonici che vanno da quello indù a quello medievale britannico. La proprietà si estende fino al mare e comprende torri, belvederi, padiglioni e scalinate maestose.

mp-temp

Cimiez Arena

Situato di fronte al Monastero, questo giardino è un vasto uliveto, costituito da migliaia di olivi più che centenari; i suoi prati liberamente accessibili ne fanno un luogo privilegiato di passeggiate familiari. Ogni anno, delle manifestazioni tradizionali nizzarde (Festa dei Maggi) vi si realizzano.
Diversi siti d’interesse turistico sono raggruppati in questo grande spazio di verde (Museo Matisse, chiesa e chiostro del Monastero di Cimiez, sito e museo archeologici).

Funzionalità integrate nell’applicazione

Quizz

icone-quizz

Circuiti

icone-circuit

Foto Concorsi

icone-photo

Guida Audio

icone-audio-guide

Scarica